Rilascio e rinnovo dei permessi di soggiorno

Dal 2006 il Patronato INCA si occupa delle procedure per il rilascio e il rinnovo dei documenti di soggiorno ai cittadini stranieri e (da circa un anno dopo) di quelle per il ricongiungimento familiare. La scelta di trasferire una parte delle competenze degli Uffici Immigrazione all’INCA è avvenuta nell’ottica di una integrazione tra Servizi CGIL finalizzata al miglioramento del servizio offerto, ad una semplificazione delle procedure e alla riduzione dei tempi di erogazione dei titoli di soggiorno.

Compito dell’INCA è di assistere e tutelare i lavoratori stranieri relativamente allo specifico tema dei titoli di soggiorno e delle procedure a ciò inerenti, nell’ambito della tradizionale opera di tutela individuale già agita dal Patronato nei confronti dei lavoratori tutti.

Tale compito si estrinseca nell’attività di assistenza alla compilazione della domanda, nella individuazione dei documenti da allegarvi e nella sua trasmissione telematica (resta a carico del richiedente la spedizione della domanda, compilata e rilasciata dal Patronato, tramite gli sportelli di Poste Italiane a ciò abilitati).

L’INCA tutela i cittadini immigrati seguendoli nell’iter burocratico per il riconoscimento del diritto al soggiorno, anche predisponendo attività di contenzioso sia amministrativo che legale – in presenza dei presupposti ed in raccordo con il Dipartimento Immigrazione – nei casi di illegittimità di provvedimenti emessi dalle Autorità istituzionalmente preposte (Questura, Prefettura, Ministero dell’Interno).

 


News su Rilascio e rinnovo dei permessi di soggiorno


Il Governo torna a mettere le mani nelle tasche dei lavoratori stranieri regolari. È inaccettabile: si scavalcano le sentenze a cui si è arrivati grazie alla nostra battaglia e si reintroduce l'ulteriore...

Con Decreto del Ministero delle Finanze pubblicato in Gazzetta Ufficiale e’ stato disposto l’aumento del costo del permesso di soggiorno elettronico che passa da 27,50 euro a 30,46...