Tutela della malattia

Il patronato Inca tutela i lavoratori che si assentano dal lavoro a causa di una malattia garantendo loro quanto previsto dall’articolo 2110 del codice civile e la Costituzione (art. 38) che sostiene che ai “lavoratori vengano garantiti i mezzi adeguanti alle loro esigenze di vita in caso di malattia” Difatti i lavoratori dipendenti con qualifica di operai salariati e categorie assimilate percepiscono durante l’assenza dal lavoro per malattia un’indennità economica erogata dall’Inps, ma anticipata dal datore di lavoro.

Tutti gli impiegati invece del settore pubblico e privato durante la malattia continuano a percepire la retribuzione da parte del datore di lavoro nella misura e con le modalità previste dai vai contratti di lavoro, con la sola eccezione degli impiegati cui si applica il contratto di lavoro “commercio, terziario e servizi” che sono indennizzati dall’Inps.

Tutti i lavoratori che si trovino nelle condizioni di dover contestare un provvedimento di respinta da parte dell’INPS possono rivolgersi al patronato INCA per una consulenza ed assistenza gratuita, se persistono le condizioni, anche per il contenzioso legale.

 

Scarica la guida dei diritti del malato oncologico

La tutela dei malatti oncologici


News su Tutela della malattia


Il lavoratore in malattia qualora anticipi il rientro in attività per avvenuta guarigione è tenuto a richiedere una rettifica del certificato in corso, al fine di documentare correttamente il periodo di...